Idee Per Pisa

                   

Home Notizie Notizie dall'associazione Idee per pisa, Federalberghi e LoungeRoomHotel donano fondi all'AGBALT per il progetto "A Scuola In Ospedale"

Idee per pisa, Federalberghi e LoungeRoomHotel donano fondi all'AGBALT per il progetto "A Scuola In Ospedale"

E-mail Print PDF

Agbalt_Idee per PisaTutti gli ospedali hanno "un'aula", dove i bambini, costretti dalle loro malattie ad una lunga degenza, possono recuperare un briciolo di normalità. Ma quando la patologia è tale da costringerli a vivere in un ambiente sterile è difficile rimanere al passo con le lezioni. Per consentire a questi bambini di "sentirsi come in classe" AGBALT, Associazione Genitori per la cura e l'assistenza ai bambini affetti da leucemia o tumori, porta avanti il progetto "A scuola in ospedale". «La parola tumore fa paura - ha dichiarato Tiziana Del Carlo, presidente di AGBALT - ma il nostro impegno è dare speranza».

E l'appello di AGBALT non è rimasto inascoltato. «Ho visto con i miei occhi il lavoro che fa per i bambini e i genitori e siamo contenti di poter dare loro una mano» ha commentato Paolo Lorenzi, che con la sua associazione Idee Per Pisa, insieme a Federalberghi, ha  risposto concretamente a questa richiesta di aiuto.

«Con il LoungeRoomHotel del 22 dicembre presso l'Hotel San Ranieri, abbiamo raccolto 3.000 euro da donare all'AGBALT - ha commentato Rita Pacello, presidente di Federalberghi - ancora una dimostrazione di come glialberghi siano un ottimo luogo di aggregazione sociale». Tremila euro che l'associazione destineràall'acquisto di pc, tablet, lavagne luminose, «tutte cose che costano e per le quali dobbiamo bussare alla porta dei privati affinché ci aiutino» ha aggiunto Del Carlo. Grazie ai computer e agli altri strumenti i bambini potranno collegarsi con le classi dell'Istituto Comprensivo Toniolo e rimanere al passo con le lezioni.

E oggi a tendere una mano all'AGBALT è stato il Sindaco Filippeschi in persona, con la proposta di inserire il progetto nei patti di comunità: «quando il pubblico non ha le risorse per azioni di valenza collettiva è il momento di coinvolgere i privati - ha dichiarato il Sindaco - quando abbiamo potuto abbiamo sempre sostenuto l'AGBALT e ora l'aiuteremo a perseguire anche questo fine».

Graziana Maggi

Pisa, 27 marzo 2013 - Il comunicato dell'amministrazione comunale - Quest’oggi, l’Associazione Idee per Pisa e il progetto LoungeRoomHotel di Federalberghi, consegnano all’Associazione Genitori dei bambini affetti da leucemia e tumori (Agbalt), 3mila Euro da destinarsi al progetto “a scuola in ospedale” che vede impegnati, oltre all’Associazione Agbalt, il direttore del reparto di pediatria dottor Claudio Favre e l’Azienda Ospedaliera Universitaria. Un progetto in accordo con l’Amministrazione Comunale il cui  ricavato servirà a comprare o una lavagna luminosa o dei tablet. L’Associazione Genitori per la cura e l’assistenza dei bambini affetti da leucemia o tumore, opera da più di 20 anni in territorio toscano e si è posta il problema di accogliere in maniera adeguata i bambini affetti  da patologie onco-ematologiche.

I fondi sono stati raccolti in occasione della festa a sfondo benefico che si è svolta il 22 dicembre scorso presso l’Hotel San Ranieri e intitolata “Pisa HI_TECH, una direzione verso il futuro”.  La manifestazione, organizzata dal progetto LoungeRoomHotel e dall’Associazione Idee per Pisa, è già al suo secondo appuntamento, sempre nel periodo natalizio,  e questo sta diventando un appuntamento usuale per la città che desidera ritrovarsi con queste iniziative itineranti nei vari alberghi della città, che il progetto “LoungeRoomHotel” di Federalberghi, vuole rendere  luoghi accoglienti che per l’occasione si trasformano in ambienti di socialità e aggregazione.
“Anche quest’anno Idee per Pisa, – afferma Paolo Lorenzi Presidente dell’Associazione Idee per Pisa -, riconferma il suo impegno sociale con questa raccolta fondi per l’Associazione Agbalt. Già lo scorso anno con il ricavato della festa donammo sei defibrillatori all’amministrazione che sono andati in dotazione alla polizia municipale della nostra città. Naturalmente, – conclude il Presidente -, continueremo anche il prossimo anno con il nostro impegno nel sociale, diventato sempre più fondamentale in questo particolare momento di grande difficoltà per tutti. Un ringraziamento per questo risultato va al progetto LoungeRomHotel che, con quello di dicembre 2012 ha raggiunto il suo sesto appuntamento qui in città, agli sponsor che ci hanno sostenuto e a tutti coloro che sono accorsi numerosi alla festa e che hanno contribuito così generosamente permettendoci oggi di fare questa donazione”.

“Siamo felici di essere qui, quest’oggi, per consegnare all’associazione Agbalt quanto raccolto con l’ultimo LoungeRoomHotel di dicembre insieme a Idee per Pisa. – Afferma Rita PacielloPresidente dell’Associazione Federalberghi Pisa -. La nostra soddisfazione è duplice perché, con il LoungeRoomHotel veicoliamo l’immagine degli alberghi come luoghi di aggregazione sociale e perché con piccoli eventi come questo, riusciamo a fare “cose buone” che fanno bene allo spirito, avvicinandoci a realtà diverse. Con la crescente partecipazione da parte della collettività ad ogni  LoungeRoomHotel – spiega la Presidente -, viene espressa la voglia aggregativa di questa città e ci fa sentire parte della società civile dando il nostro contributo al settore sociale e alla ricerca”.
Il progetto LoungeRomHotel, oltre che alla raccolta fondi per l’Associazione Agbalt, ha contribuito anche a quello per la Stella Maris e Rita Paciello considera queste realtà come i due fiori all’occhiello della nostra città.
“Ma non finisce qui – annuncia la Presidente di Federlberghi -, perché siamo già proiettati verso il prossimo LoungeRomHotel, il settimo, che ci sarà il 19 aprile all’Hotel Duomo”.
Per il sindaco Filippeschi “si tratta di coordinare ed aiutare le tante iniziative di beneficenza che vivono nella nostra città. E’ la parte più generosa di Pisa a muoversi verso chi ha bisogno parte che l’Amministrazione Comunale apprezza e ringrazia. Oggi è la volta dell’impegno di Idee per Pisa e Federalberghi  a favore di Agbalt , dei bambini ammalati in cura e delle loro famiglie. E’ in momenti difficili, come quello che stiamo attraversando, che si apprezza ancora di più l’impegno civico verso la parte della nostra comunità in difficoltà e bisognosa di aiuto”.

Articolo su IL TIRRENO: Fondi per bimbi malati di leucemia

Articolo su LA NAZIONE: A scuola in ospedale Aiuto ai baby-degenti

 


banner

Newsletter

Seguici su Facebook

Idee Per Pisa

fetishroom.net